Un tutorial al mese per una creatività senza pretese #5

Sono ben 3 giorni che cerco di scrivere questo post… ma è stata davvero una settimana piena (e quando non lo è?) e quindi riesco a mettermi a scrivere solo ora!
Ho due occhi che neanche un pesce lesso, una stanchezza della serie “lasciatemi catatonica sul divano”… sarà il cambio stagione?!

 Io non so come fate voi mamme, lavoratrici e magari anche creative… io sono già full così e non ho ancora una casa, né figli…! Ho veramente un sacco di stima per voi e spesso mi chiedo come farò a gestire tutto.
Ma alla fine, mi consolo pensando che farò come fanno tutte… ossia farò quel che si può!;)

Ma veniamo al succo del post di oggi… il tutorial di questo mese!
Come potevo non dedicare qualcosa a questa meravigliosa stagione?
Tra una coperta e una tisana, il profumo delle foglie per terra, i colori caldi, il rumore delle castagne sul fuoco, l’aria fresca e leggermente pungente… come si può non amarla?! Io semplicemente la adoro!

Potremmo quindi mai perdere l’occasione di decorare la nostra casa per celebrare questo periodo? Assolutamente no! Perciò, prendete l’uncinetto, delle lane che avete avanzato da un lavoro e un altro e mettetevi all’opera per creare queste ghiande cicciottose!^_^

Cosa vi serve?
– uncinetto n.7
– gomitoli di lana vari nei colori del beige e del marrone
– ago da lana a punta tonda
– ovali di legno (quelli che uso io li ho acquistati da Opitec e li trovate qui)
– pistola per colla a caldo

Si parte!

Realizzazione del “cappello” della ghianda
– fare 4 catenelle e chiuderle a cerchio con una maglia bassissima
– fare una catenella, lavorare 7 maglie basse all’interno del cerchio e chiudere sempre con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, lavorare due maglie basse su ogni maglia del giro precedente (tot 14 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, lavorare una maglia bassa su ogni maglia del giro precedente (tot 14 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, *lavorare una maglia bassa sulle prime due maglie, lavorare due maglie basse sulla maglia successiva*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (tot 18 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia. Tagliare il filo e farlo passare nell’asola dell’uncinetto, chiudendo in questo modo il lavoro

Per realizzare il pippiolino superiore, far passare il filo di lana più volte su uno stesso punto in cima al “cappello”, servendovi di un ago da lana. Fissare bene i fili e terminare il lavoro.

Realizzazione del corpo della ghianda
– fare 4 catenelle e chiuderle a cerchio con una maglia bassissima
– fare una catenella, lavorare 7 maglie basse all’interno del cerchio e chiudere sempre con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, lavorare due maglie basse su ogni maglia del giro precedente (tot 14 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, lavorare una maglia bassa su ogni maglia del giro precedente (tot 14 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, *lavorare una maglia bassa sulle prime due maglie, fare una riduzione (lavorare insieme due maglie)*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (tot 11 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, *lavorare una maglia bassa sulle prime due maglie, fare una riduzione (lavorare insieme due maglie)*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (tot 9 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– infilate l’ovale di legno all’interno della parte lavorata e continuate a lavorare attorno a questo in modo da ricoprirlo

– fare una catenella, lavorare una maglia bassa su ogni maglia del giro precedente (tot 9 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, *lavorare una maglia bassa sulle prime due maglie, fare una riduzione (lavorare insieme due maglie)*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (tot 6 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia
– fare una catenella, *lavorare una maglia bassa sulle prime due maglie, fare una riduzione (lavorare insieme due maglie)*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (tot 5 maglie), chiudere con una maglia bassissima sulla prima maglia. Tagliare il filo e farlo passare nell’asola dell’uncinetto, tirare bene il filo chiudendo in questo modo il lavoro. 
Affrancate il filo con dei piccoli punti, fatelo passare verso l’interno e tagliatelo.


Prendete infine la pistola per la colla a caldo e, mettendo una piccola goccia di colla sulla parte interna del “cappello” della ghianda, appoggiarlo sulla parte più larga dell’ovale e tenere premuto per far aderire la colla.
Un piccolo consiglio per rendere ancora più bello il vostro lavoro? 
Usate lane beige e marroni con diverse tonalità, otterrete così un effetto ancora più naturale!;)



Spero, come sempre, che questo piccolo tutorial vi sia piaciuto e se avete dubbi, io sono qui!;)
Un bacio,
Eleonora

I commenti sono chiusi.